De Maio racconta la Terra del Vento di Napoli

Da
Mercoledì 17 dicembre alle ore 17.00 all’Istituto Penale per Minorenni di Nisida in via Nisida 59 si presenta l’atteso romanzo del cantautore Pino De Maio “Terra del vento”, edito dalla neonata casa editrice Spazio Cultura Italia con la prefazione del Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti. Interverranno insieme all’autore il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, il Caporedattore del Tgr Campania Antonello Perillo, il teologo Don Gennaro Matino, il Direttore del Carcere di Nisida Gianluca Guida e il Presidente di Spazio Cultura Italia Mimì De Maio.

Terra del vento è un viaggio che parte da Scampia, 167, Rione Don Guanella e tutti quei luoghi della periferia nord di Napoli, simbolo del degrado nazionale e del fallimento delle politiche di edilizia, e non solo, degli ultimi 50 anni. Che passa per l’Istituto penale per minorenni di Nisida, “diventato, grazie al direttore Gianluca Guida, all’artista Pino De Maio, e ai tanti bravi e solerti educatori che vi operano instancabilmente e ne fanno un istituto modello” – come scrive il Procuratore Franco Roberti - “luogo di riscatto e riabilitazione per i ragazzi detenuti”. Ma non solo. Attraversa i luoghi più oscuri dell’animo umano, per conquistare il sogno americano, New York.

L’Autore, dopo 20 anni di ininterrotta attività, al fianco dei minori della sua città, trascorsi ad ascoltare le loro storie e cercare di contrastare l’odio con la passione e la musica, ha deciso di raccontare la storia di Ciro. Un nome di fantasia ma che si fa portavoce delle centinaia di minorenni che hanno la sola colpa di nascere nel posto sbagliato e costretti ad affrontare una vita tutta in salita.

Il bene e il male, l’amore e l’odio, lo Stato e l’antistato, i diavoli e gli angeli sono costretti a convivere e cercare il “giusto equilibrio” perché anche se i pensieri volano, i piedi di questi ragazzi restano incollati a terra. Le parole questa volta però diventano pretesto di rivoluzione interiore. Prima quelle delle persone perbene, degli esempi positivi, eroi e martiri, e poi quelle finalmente di Ciro, riescono a trascinare lo stesso protagonista verso il riscatto.

Per partecipare all’evento è necessario accreditarsi inviando mail a info@spazioculturaitalia.it